Una scuola media per Diagle, in Senegal.

Zini sostiene con entusiasmo l’attività di scolarizzazione che l’associazione Aledd, tramite i suoi fondatori Guillaume e Sylvain, sta svolgendo per i bambini di Diagle, un villaggio  del Senegal.

Grazie ai progetti attualmente in corso (ovvero aiutare i bambini procurando materiale scolastico e forniture di cibo per la mensa), oggi il 91% dei bambini di Diagle frequenta la scuola primaria e passa l’esame di ammissione alla scuola media. Purtroppo, però, la scuola media più vicina si trova in un villaggio chiamato M’Bellacadio a 8 km di distanza da Diagle, perciò i bambini sono costretti ad interrompere i propri studi a causa delle difficoltà nel raggiungere la scuola.

Dopo aver visitato la scuola media e la scuola superiore a M’Bellacadio (1600 studenti con una media di 77 bambini per classe e pochissime attrezzature) e dopo aver anche parlato con il sindaco del posto, ora fervente sostenitore del progetto, è risultato evidente che costruire un’altra scuola media nella zona sarebbe molto utile per tutti i bambini. L’apertura di una scuola media è un bisogno vitale per questi bambini e priorità chiave di Aledd.

Tornati a Diagle, Guillame e Sylvain hanno organizzato un grande incontro con tutti i responsabili del villaggio per illustrare la proposta. Tutti i partecipanti hanno condiviso l’impatto cruciale di questo progetto sul futuro dei propri figli e votato all’unanimità di iniziare immediatamente i lavori. Si sono inoltre impegnati a organizzare al più presto un incontro con gli abitanti dei 5 villaggi vicini, che trarrebbero ugualmente vantaggio da questo progetto, e per concordare insieme le fasi successive. Solo un paio di ore più tardi, con grande sorpresa, tutti gli abitanti dei villaggi interessati si erano incontrati e avevano stabilito che:

  • Ogni famiglia avrebbe donato 2.000 FCFA (pari a 3 euro, un importo molto importante per loro se pensiamo che prima dell’intervento di Aledd molte ragazze non erano a scuola perché la famiglia non poteva permettersi gli 800 FCFA richiesti).
  • Ogni uomo con lavoro e reddito costante avrebbe donato 10.000 FCFA (equivalenti a 15 euro, che rappresentano più o meno il 20% di uno stipendio mensile).

Un’incredibile prova solidarietà da parte di un’intera comunità!

Nonostante queste donazioni coprano solo piccole parti del progetto, costituiscono comunque un meraviglioso simbolo del coinvolgimento e dell’impegno di tutti gli abitanti dei villaggi per migliorare il futuro dei loro figli. Inoltre, tutti gli uomini e le donne coinvolti si sono immediatamente offerti come volontari per lavorare in cantiere; persino i muratori professionisti hanno offerto i loro servizi gratuitamente.

Grazie a tutta la solidarietà ricevuta, la costruzione della scuola media è iniziata il 25 dicembre. A gennaio, quando è stato posto il primo mattone, è stata organizzata una piccola cerimonia con le autorità locali, e da allora i lavori stanno progredendo rapidamente. I fondi disponibili sono utilizzati per coprire le spese delle materie prime, mentre tutto il lavoro è svolto da volontari locali, Aledd conta sulla generosità di tutti per poter completare insieme il progetto e rendere realtà il sogno di tutti questi bambini.